“​​Non vediamo le cose come sono, ma vediamo le cose come siamo.”  (AnaïsNin)


In un momento in cui l’effimero sembra aver preso il potere su tutto, io continuo a non badare molto all’apparenza. 

Uno dei risvolti di questo aspetto, è che riciclo tutto quello che posso per gli imballaggi dei miei disegni!

Arrivo a prendere accordi con i negozi che ricevono ottimi imballaggi per avvisarmi se devono buttare qualcosa. Il negozio di biciclette, per esempio, è un ottimo fornitore di cartone della migliore qualità! Ed il cartone molto buono è indispensabile per gli imballaggi dei disegni.

Eh già un imballaggio, a casa mia, deve essere solido non carino!

Però per chi non mi conosce e mi vive come cliente potrebbe sembrare noncuranza.
Quindi da questo mese i miei oggetti, i miei disegni, tutte le mie spedizioni saranno accompagnati da un bigliettino che riporta, tra le altre, anche queste frasi:

I miei lavori, cerco di farli al meglio delle mie potenzialità e con materiali ottimi.
Per le confezioni di imballaggio invece ho scelto di riciclare materiale di recupero. Ti chiedo scusa se l’aspetto non è dei migliori, in compenso abbiamo fatto qualcosa di utile per l’ambiente.

E tu cosa ne pensi? Nel tuo quotidiano ricicli qualcosa?

Nota: Riciclare per me comporta  un utilizzo di tempo maggiore, rispetto all’acquistare l’imballaggio già pronto, è un tempo che non addebito al mio cliente, è una mia scelta, spero solo che venga accolta e compresa.