///3 – disegna con me | dall’idea al foglio

3 – disegna con me | dall’idea al foglio

I bambini sono degli enigmi luminosi.
(Daniel Pennac)

Eccoci qui, con un nuovo appuntamento per disegnare insieme.
Approfitto delle domande di Barbara e Laura, per parlare di un argomento per me molto complesso: come passare l’idea dalla nostra testa al foglio.

spesso comincio a disegnare d’istinto e poi mi accorgo che il foglio non può accogliere al meglio ciò che mi frulla in testa.
Barbara Facca

“Io vorrei sapere come si inizia a disegnare su quel foglio bianco, se hai un’idea d’insieme che pian piano affini o se inizi da un soggetto e pian piano prende forma il resto.
Laura Nicolini 

Per farlo proverò a spacchettare il processo che mi ha portato a disegnare questo bozzetto, nato dal binomio fantastico che vi ho proposto la settimana scorsa: balena + fragola.

Quello che scrivo è il mio modo di lavorare, ogni illustratore ha il suo, quello che cerco di raccontare in questi post è il mio processo di lavoro, non è il processo migliore, non è l’unico. Ognuno deve cercare il suo modo di lavorare!

Premesso ciò possiamo iniziare.

La prima cosa che ho fatto, prima di disegnare è prendermi un attimo di tempo per lasciar riposare il compito dato, in modo da vedere quali idee arrivano.
Nel tempo della mia passeggiata giornaliera ho cercato di immaginare una balena ed una fragola insieme cosa fanno?

Ho cercato di ipotizzare:
se BALENA fosse altro e non un cetaceo
(intanto cammina cammina)
se FRAGOLA fosse altro e non un frutto
(intanto cammina cammina)
se la FRAGOLA fosse gigante
(intanto cammina cammina)
se una BALENA sognasse una fragola gigante
(intanto cammina cammina)
se la BALENA fosse al plurale
(intanto cammina cammina)
se la fragola fosse una balena
(intanto cammina cammina)
ops! è finito il tempo della passeggiata

Prima di prendere il blocco schizzi faccio un ultima cosa, indovina cosa?
Cerco immagini di BALENA e di FRAGOLA!!!

Solo ora possiamo metterci a disegnare!
(fin qui spero di aver risposto alla domanda di Laura)

In genere i miei bozzetti da lavoro, sono diversi dai bozzetti del mattino.
I bozzetti del mattino non devo sottoporli a nessun cliente, faccio quello che mi và.
Invece quando lavoro su un progetto, soprattutto se il progetto è un libro o poesia-visiva, disegno in piccolo (qui vedi un foglio A4)

Questo perchè devo capire prima dove mettere i miei componenti del disegno, in piccolo posso fare varie prove per decidere la composizione migliore.
Io in piccolo non disegno dettagli, come vedete la BALENA potrebbe essere uno squalo!

Però si comprende lo spazio che dovrò occupare, si comprende che forme cerco!

ATTENZIONE :
gli spazi che definite adesso devono essere rispettati anche dopo, altrimenti è lavoro inutile.
Io spesso passo allo scanner i bozzetti piccini, li ingrandisco e poi stampo in grande ( passo da 4 cm a 14 cm per esempio) per lavorarci sopra con il tavolo luminoso.
A questo punto posso lavorare sulla mia illustrazione.
(spero con questo di aver risposto anche al dubbio di Barbara.)

Ricapitolando:

  • leggiamo il testo (o esercizio) che dobbiamo illustrare
  • cerchiamo idee, ipotizziamole
  • cerchiamo materiale iconografico per disegnare le nostre idee
  • facciamo 99 bozzetti di prova
  • scegliamo il nostro bozzetto migliore da portare avanti

Alla luce di questi appunti cambieresti qualcosa al tuo disegno?


un immagine stupenda realizzata da Stella (le mie ex alunne sono più brave di me!!)

Andreana ha stravolto tutto: fragola e balena sono due gusti gelato. Bello! – anche lei è una mia ex alunna.

Questi sono alcuni disegni che mi sono giunti la settimana scorsa, ringrazio di cuore Stella, Andreana, Cecilia, Sylvie per aver disegnato con me

Se non hai ancora disegnato non perder tempo!
Ti aspetto sabato prossimo.

 

NOTA i suggerimenti da “massaia dell’illustrazione” di oggi, se vuoi avvicinarti al disegno:

  • prima di disegnare qualsiasi cosa, osserva quello che vuoi disegnare in foto o realmente
  • fai più ipotesi possibili del tuo soggetto
By |2018-12-01T10:04:40+00:00novembre 30th, 2018|workshop|2 Comments

2 Comments

  1. alessandra 12 dicembre 2018 at 17:00 - Reply

    Ciao Francesca!!! Andreana è stata geniale!!!!!
    Riesco solo ora guardare il tuo blog da quando hai iniziato” Disegna con me”…e mi sono ripromessa che… anche se ora ho un nuovo lavoro che mi occupa tanto TEMPO…troverò il TEMPO per disegnare…sento che ho bisogno! grazie Francesca.
    Saluti da Alessandra

    • Francesca 12 dicembre 2018 at 17:11 - Reply

      Si è molto simpatica l’idea di Andreana, e sono felicissima che ti abbia messo voglia di disegnare, fammi sapere come procede. Un abbraccio

Leave A Comment

ISCRIZIONI APERTE

AL CORSO "RACCONTARE PER IMMAGINI"

POSTI LIMITATI

You have Successfully Subscribed!