//regali di fine anno

regali di fine anno

 

Oggi nel freddo del mattino, pensavo di quei pensieri senza capo ne coda. Uno di questi pensieri è rimasto incastrato nel mio cappello.
…e se spedissi 3 disegni originali, come bigliettini d’auguri a 3 persone conosciute attraverso il web???? – mmmmh non male come idea!…
Io ho già scelto 2 delle persone a cui spedirò qualcosa, mentre il terzo disegno lo regalo ad uno di voi, con un piccolo gioco.
 

i tre disegni che spedirò lunedi
Le regole del gioco:
– si partecipa scrivendo nei commenti a questo post, una frase d’augurio, che sia vostra, che sia una poesia, che sia un detto della nonna …  non importa, io sceglierò la frase che mi piace di più
– il gioco ha fine alle 23.00 di
domenica 15 dicembre lunedi mattina il risultato
– se volete diffondere la notizia su FB mi fa piacere … per il resto incrociate le dita

 

By |2017-09-27T17:57:04+00:00dicembre 12th, 2013|Senza categoria|0 Comments

No Comments

  1. Ila 11 Dicembre 2013 at 22:13 - Reply

    E come faccio a non giocare!
    Gioco gioco…
    …e Ti Auguro di continuare a colorare sempre di più le pareti della tua Vita e di tutti coloro che Incontri…
    (e ovviamente se lungo un corridoio ci incontriamo per un caffè, prima del 2015… è meglio! :* )
    Ti diffondo tesoro 🙂
    Ila

  2. Chiara Lorenzoni 11 Dicembre 2013 at 22:22 - Reply

    Il mio augurio è questo:
    che il nuovo anno sia come un pulcino giallo sole e non una vecchia gallina da brodo.
    Come un calamaro libero e guizzante e non come un calamaro alla griglia.
    Come un cane felice che agita la coda.

  3. VANESSA VALDESOLO 11 Dicembre 2013 at 22:34 - Reply

    Tu stai dormendo disteso nel lettino,
    sento il tuo respiro e vorrei distendermi lì vicino,
    ma tu ti sveglieresti e a me dispiacerebbe
    perché guardarti dormire è come perdersi tra le stelle.
    Sento che il tempo passa, vola via, ci sfugge
    e tu che profumi di di biscotti, miele e more…
    porti tanta gioia alle mie mattine, ai pomeriggi e alle sere.
    Sò che un giorno ciò che abbiamo ora lo perderemo in un momento
    ma con questa consapevolezza
    viviamo a pieno questa splendida certezza che si chiama Amore e che ha l’odore, di biscotti, miele e more…

  4. francesco 11 Dicembre 2013 at 22:45 - Reply

    Volano oltre le nuvole
    spinti dal vento
    a volte turbinano
    non si posano mai
    mai stanchi
    non hanno ali
    così caldi da far trasalire
    cosa sono?
    uccelli, aerei, fiocchi di neve o piume di struzzo?
    no,
    sei ancora lontana…
    dimmelo ora…
    te lo dico fra un pò…
    e allora?
    …sono i tuoi baci.

  5. Laura Grosso 11 Dicembre 2013 at 22:52 - Reply

    Cara Francesca, ti auguro tanta felicità, dedicandoti una delle mie filastrocche per bambini. Grazie per questa preziosa opportunità!
    LA FELICITA’
    Se mi guardo intorno attentamente,
    trovo la felicità continuamente:
    nel sole che illumina le nostre giornate,
    nelle dolci canzoni dai bimbi intonate.
    In un libro di fiabe incantate,
    in un fiore dalle sfumature delicate.
    In una bella corsa sul prato,
    in un tramonto mozzafiato.
    In una torta con la panna,
    nel sorriso della mamma.
    Nell’abbraccio del papà:
    evviva la felicità!
    Per trovare la felicità non serve andare lontano:
    ce l’abbiamo a portata di mano!
    Laura Grosso

  6. Paola Fischetto 12 Dicembre 2013 at 0:22 - Reply

    Vola nel cielo babbo natale, porta un dono assai speciale, te lo porta proprio a te, affinché tu sia più felice di un re

  7. Lisa Massei 12 Dicembre 2013 at 0:38 - Reply

    Vorrei
    Che i tuoi occhi
    siano brillanti,
    che le tue labbra
    siano rosse come ciliegie,
    che il tuo nasino
    guardi sempre all’in su,
    che i tuoi piedi siano
    in terra e su per aria,
    che le tue mani siano
    forti e delicate.
    Vorrei che
    tu sia tu,
    come vorrai essere.

  8. Giulia 12 Dicembre 2013 at 0:42 - Reply

    Ti regalo una una filastrocca piccina piccina, una delle mie preferite :
    Chiedo scusa alla favola antica,
    se non mi piace l’avara formica.
    Io sto dalla parte della cicala
    Che il più bel canto non vende, regala.
    (Gianni Rodari)

  9. Ilaria 12 Dicembre 2013 at 2:24 - Reply

    Fai gli schizzi nel mare.
    Corri a piedi nudi.
    Fai torte di fango.
    Salta nelle pozzanghere.
    Arrampicati sugli alberi.
    Dipingi con le dita.
    Sdraiati nell’erba.
    Gioca sotto la pioggia.
    Raggiungi le stelle.
    Costruisci una fortezza.
    Ammazza i draghi.
    Oppure diventaci amica.
    Fantastica.
    Sogna.
    Immagina.
    Buon Natale! :*

  10. Silvia 12 Dicembre 2013 at 2:29 - Reply

    Come mi piace questo gioco! L’augurio che faccio a me stessa, a te e a tutti quanti per questo 2014 che verrà, è questo:
    “Addormentatevi tutte le sere pieni di idee. Che siano piccole, minuscole, insignificanti o grandi, immense e universali, fatene un cuscino confortevole su cui appoggiare la testa e passare la notte.”

  11. fabrizia 12 Dicembre 2013 at 7:42 - Reply

    La vita è un insieme di tratti a matita che creano un disegno, il tuo.
    Vivila scegliendo ogni giorno il colore con cui dipingerlo.
    Un giorno sarà completo, sarà uno splendido dipinto, unico, che porterà la tua firma.

  12. Monica Nicolosi 12 Dicembre 2013 at 16:31 - Reply

    Cercasi, per il nuovo anno, oggetti rari e preziosi: onestà, disinteresse, generosità, disponibilità. Prego chi li avesse e volesse condividerli di inviarli a tutte le persone che leggeranno questo annuncio. Astenersi perditempo, disonesti, cupidi, avari ed egoisti. Sono certa che questo annuncio non vi lascerà indifferenti. Io, per quanto mi riguarda, metto a disposizione ciò che ho: un cuore ben disposto e una mente aperta. Contattattemi, li condivido volentieri.

  13. raffaella rizzi 12 Dicembre 2013 at 16:50 - Reply

    O é Natale tutti i giorni o non é Natale mai!
    buon Natale da me che sono dura dentro.
    e rubo le frasi al mio amato Liga.

  14. Cecilia 12 Dicembre 2013 at 20:18 - Reply

    Ti lascio la frase che ho nel cuore.
    Scritta su un biglietto bianco, attaccato alla maniglia di casa…
    A te che meriti molto di più di un regalo di Natale, ho desiderato regalarti il Natale.
    Entrando in casa, mi ha fatto trovare una meraviglia. Addobbi, luci, colori e decorazioni ovunque… è stata una bellissima sorpresa.
    A presto,
    Cecilia

  15. Desirée 12 Dicembre 2013 at 20:24 - Reply

    Ti auguro di avere lo sguardo rivolto verso l’alto il naso all’insù che hanno i bimbi e che molti adulti perdono guardando solo i propri piedi!

  16. cristina 12 Dicembre 2013 at 20:28 - Reply

    Faccio mia questa frase di Gianni Rodari.
    “S’io fossi il mago del Natale farei spuntare un albero di Natale in ogni casa, in ogni appartamento dalle piastrelle del pavimento!”

  17. Simona 12 Dicembre 2013 at 20:36 - Reply

    Ciao Francesca,
    ti dedico una frase di un libro per bambini che ho adorato (Io, Qinuq)
    Buon Natale.
    Mi piace anche l’acqua che cade.
    L’acqua che cade fa pensare. Pensare di essere piccoli.
    Perché quando si guarda l’acqua che cade da lassù, col
    naso verso il cielo,
    si vede che il cielo è grande.
    Se uno non lo guarda non si accorge di essere piccolo.

    • marina palombaro 12 Dicembre 2013 at 21:05 - Reply

      Letterina a Babbo Natale:
      “Caro Babbo Natale,
      vorrei un regalo blu, scegli tu il piu bello.
      E poi uno rosso e uno arancione, scegli tu i piu belli.
      Vorrei poi un dolce per papà,
      tante perle da mettere sul moi letto.
      Una stella rossa
      e tante stelle da mettere sul muro del salone.
      Un vestito da principessa rosa e bianco.
      Una bacchetta magica per trasformare tutte le cose in belle.
      Babbo Natale vorrei che tu sia felice
      e pure noi”
      Melissa Yeri Poda
      Abidjan 3 dicembre 2013

  18. Marica 12 Dicembre 2013 at 20:40 - Reply

    E come si fa a non giocare? Le tue creazioni sanno regalare quella poesia speciale che rende l’attimo in cui vi si posa lo sguardo, intimo, accogliente, pacifico. Spero, per la nostra gioia, tu possa continuare nel tuo percorso artistico perché riesci a incorporare il buono al bello.

  19. tina 12 Dicembre 2013 at 20:42 - Reply

    Io non sono brava con le parole
    Ma una cosa te la voglio dire
    Ti mando un bacione
    Grosso grosso …..da morire

  20. Federica Manciati 12 Dicembre 2013 at 22:37 - Reply

    Non so se vale! Ma ho deciso di mandarti come augurio una canzone che accompagna i miei Natali da diversi anni… Da dedicare e da ascoltare insieme alla tua bella famiglia 🙂
    https://www.youtube.com/watch?v=WIF4_Sm-rgQ

  21. Antonio 13 Dicembre 2013 at 17:14 - Reply

    Quello che amo
    mi ha detto
    che ha bisogno di me.
    Per questo
    ho cura di me,
    guardo dove cammino
    e temo
    che ogni goccia di pioggia
    mi possa uccidere.
    — Bertolt Brecht
    I tuoi disegni aprono parentesi nei pensieri di chi li osserva; parentesi di fantasia, di riflessione, di innocua pazzia. Marilena ha il merito di avermeli fatti conoscere.
    Buon lavoro e buona fortuna.
    Antonio

  22. Daniela 13 Dicembre 2013 at 22:06 - Reply

    Ciao Francesca
    Da bambina e forse qualcosa in più… non ho potuto festeggiare le feste in modo “tradizionale” perché i miei genitori avevano un’attività e non si fermavano mai. Oggi sono mamma, ho un bambino piccolo e ho tanta voglia di recuperare: ogni mattina ci regaliamo l’abbraccio del buongiorno e sento il mio cuore colmo di gioia, come una bambina che apre i suoi regali di Natale.
    Sto recuperando alla grande!
    Auguri!

  23. sara 13 Dicembre 2013 at 22:55 - Reply

    Fai bene, e dimentica.
    Fai male, e ricorda.
    (detto della nonna)

  24. AlmaCattleya 14 Dicembre 2013 at 1:48 - Reply

    E anch’io ti mando una poesia di Gianni Rodari
    Se comandasse lo zampognaro
    Che scende per il viale,
    sai che cosa direbbe
    il giorno di Natale?
    “Voglio che in ogni casa
    spunti dal pavimento
    un albero fiorito
    di stelle d’oro e d’argento”.
    Se comandasse il passero
    Che sulla neve zampetta,
    sai che cosa direbbe
    con la voce che cinguetta?
    “Voglio che i bimbi trovino,
    quando il lume sarà acceso
    tutti i doni sognati
    più uno, per buon peso”.
    Se comandasse il pastore
    Del presepe di cartone
    Sai che legge farebbe
    Firmandola col lungo bastone?
    ” Voglio che oggi non pianga
    nel mondo un solo bambino,
    che abbiano lo stesso sorriso
    il bianco, il moro, il giallino”.
    Sapete che cosa vi dico
    Io che non comando niente?
    Tutte queste belle cose
    Accadranno facilmente;
    se ci diamo la mano
    i miracoli si faranno
    e il giorno di Natale
    durerà tutto l’anno

  25. matteo 14 Dicembre 2013 at 1:56 - Reply

    “Il Natale disegnato é il più bello del creato!!”
    Complimenti Francesca bellissima iniziativa e disegni stupendi.
    Ciao.

  26. Sara 14 Dicembre 2013 at 2:53 - Reply

    Di pochi è la fortuna di incontrare persone splendide come te, sei un’anima bella. Che tu possa avere sempre uno stimolo per sorridere, dei sogni da realizzare, mille gioie da godere e nessun motivo per penare.

  27. Luigia Cristiana Mastrorocco 14 Dicembre 2013 at 8:31 - Reply

    Guardare “l’autunno”.
    Rivedersi da bambina mentre nel primo freddo mattino della sua vita la mia piccola micia, quella palla di pelo portata dalla primavera, mi sale sulla schiena per la prima volta per addormentarvici.
    Dopo 18 anni siamo ancora qui: lei su di me già dorme e io possiedo tutto il calore del mondo.
    Grazie di avermi scelta tra la gente, grazie per il nostro rapporto esclusivo, grazie della tua vita che ha riempito la mia!
    Buon Natale mia fedele Duchessa!

  28. stefania balzano 14 Dicembre 2013 at 19:16 - Reply
  29. catherine Latteux 14 Dicembre 2013 at 20:25 - Reply

    Oh belle occasion d’avoir un de tes beaux dessins alors je joue :
    “A tous et à toutes mille et un petits bonheurs pour remplir notre coeur.”

  30. Alice 14 Dicembre 2013 at 21:06 - Reply

    Evvai sono ancora in tempo!! 😉
    “Ma…allora cosa posso fare?”
    “Il curioso”
    “Non è un mestiere”
    “Non è ancora un mestiere. Viaggia, scrivi, balla, crea, impara a stare bene con te stesso e a vivere dovunque. E comincia subito. L’avvenire è dei curiosi di professione”.
    Cara Frà, se tu non fossi stata curiosa non mi avresti mai accolto a Settembre a scatola chiusa. Ti auguro di non perderla mai questa curiosità e che la vita ti restituisca tutto ciò che desideri di più!! E la mia prima illustrazione sarà tua.
    Un forte abbraccio a te, Alessandro e Matteo.

  31. Amelia 15 Dicembre 2013 at 1:17 - Reply

    La pittura obbedisce all’inchiostro,
    l’inchiostro al pennello,
    il pennello alla mano,
    la mano al cuore del pittore
    Shi Tao (1642-1718)
    un sogno, per me, e un augurio per te! baci

  32. matteo 15 Dicembre 2013 at 4:08 - Reply

    ciao, beh, se vale ti posto questa cavolata che ho fatto poco fa e ho messo su instagram
    https://www.facebook.com/photo.php?fbid=562676163812849&set=a.376804505733350.91031.100002114107392&type=1&theater
    auguri

  33. Stefania Balzano 15 Dicembre 2013 at 5:43 - Reply

    Un augurio fortunato anche
    quest’anno Babbo Natale
    ti ha consegnato!
    Tanta gioia in ogni cuore
    renderà il mondo
    assai migliore…
    ….solo l’amore può
    bastare a rendere
    questo Natale
    ancor più speciale!

Leave A Comment