//giugno

piano piano sino alle stelle

 

La richiesta di questo disegno è giunta dalla sig.ra  Daniela Re presidente di una piccola cooperativa onlus di nome Ema (Esperienze di Apprendimento Mediato)  che si occupa di bambini con disabilità o difficoltà di apprendimento.

“…L’idea era quella di un bambino che sta salendo su una scala e arrivato quasi in cima, allunga il braccio e afferra una stella come metafora della fatica che questi bambini fanno per raggiungere dei piccoli risultati agli occhi dei più ma dei grandi traguardi se si pensa agli sforzi fatti …”
(Daniela Re)

By |2017-11-25T19:30:45+00:00giugno 16th, 2011|Senza categoria|0 Comments